Amadeus Strumenti Musicali Corso Italia 385 Piano di Sorrento
Breaking News

Sorrentoedintorni.it News, Messaggi, Mercatino. Il sito Comunity degli abitanti della penisola Sorrentina

Fallisce la Shipping Deiulemar

Articolo  Altri Paesi
Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article
Scritto da: Il DENARO Paese: Altri Paesi

Fallisce la Shipping Deiulemar

Dopo la Deiulemar Compagnia di Navigazione fallisce anche la Shipping, la società di Torre del Greco nata nel 2005 da una costola della compagnia madre. La sentenza di fallimento è stata depositata martedì sera dal tribunale fallimentare di Torre Annunziata, presieduto da Massimo Palescondolo. I giudici hanno nominato tre curatori fallimentari: uno di Milano, uno di Napoli e uno di Salerno.
“Si apre ora una fase difficilissima”, dice Astolfo di Amato, alla guida degli avvocati che tutelano gli interessi della Shipping. I tre curatori dovranno valutare se ci sono le condizioni per far navigare le 4 navi rimanenti, dal momento che 10 sono sequestrate dalla Procura di Roma e due dalla Procura di Torre Annunziata.
Erano stati gli stessi vertici societari a chiedere che si procedesse al fallimento, dopo l’impossibilità a presentare una nuova proposta di concordato preventivo liquidatorio avanzata per fare fronte ai debiti accumulati, pari – secondo fonti interne – a 500 milioni di euro. Inizialmente, l’offerta degli armatori per chiudere i conti con i creditori era di circa 150 milioni di euro.
“È preferibile in situazioni del genere – spiegò Di Amato subito dopo la presentazione dell’istanza – puntare sulla nomina immediata di un curatore fallimentare che porti avanti gli affari della Shipping”.
I sequestri delle navi da parte della Procura hanno, infatti, reso inutili i tentativi operati dall’avvocato Di Amato di arrivare ad un concordato per risollevare le sorti di un gruppo armatoriale, accusato di aver emesso titoli obbligazionari irregolari, incassando quasi 630 milioni di euro da circa 13mila risparmiatori.
Deiulemar Shipping è la società fino a pochi mesi fa guidata dalle nuove generazioni delle famiglie Della Gatta, Iuliano e Lembo, nata nel 2005 con il conferimento di una decina di navi possedute dalla Deiulemar Compagnia di Navigazione.
Contro la Shipping si sono mossi i curatori fallimentari della compagnia madre.
Con un atto di citazione al Tribunale di Torre Annunziata hanno chiesto di bloccare la vendita delle ultime due navi in possesso della Shipping alla Ledi, l’ultima società di casa Iuliano.
La vendita delle navi, per i curatori fallimentari, sarebbe fasulla e fittizia, finalizzata ad evitare che i creditori entrino in possesso degli ultimi beni posseduti dalla Shipping. Per l’economia di Torre del Greco il fallimento della Shipping rappresenta un altro duro colpo e rende ancora più complicate le possibilità per chi ha investito di riavere i propri soldi. 

FONTE IL WWW.DENARO.IT

Altri Articoli per: Altri Paesi
Console Wii (Wii Sport incluso)
CHITARRA CLASSICA DA STUDIO
Bustina carillon pupazzo di neve
CHITARRA CLASSICA COLORATA

Iscriviti alla Nostra Mailing List