Amadeus Strumenti Musicali Corso Italia 385 Piano di Sorrento
Breaking News

Sorrentoedintorni.it News, Messaggi, Mercatino. Il sito Comunity degli abitanti della penisola Sorrentina

PAGANO SHOW ALLA SORRENTO-S.AGATA

Articolo  Altri Paesi
Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article
Scritto da: Antonio Dell'Amura Paese: Altri Paesi

PAGANO SHOW ALLA SORRENTO-S.AGATA

Domenica 8 novembre 2009,si è svolta la V^edizione dello Slalom Sorrento-S.Agata.La gara organizzata dalla Rombo Team in collaborazione con l'Autosport Sorrento,sullo storico tracciato del Nastro Verde,lì dove agli albori dell'automobilismo sportivo si teneva la leggendaria cronoscalata.
La pioggia battente fin dalle prime ore del giorno e le previsioni meteo poco incoraggianti hanno infierito sul numero degli iscritti.
Quarantacinque i piloti al via,con i favori del pronostico stravolti alla vigilia dalle difficili condizioni del percorso.La manifestazione diretta magistralmente da Rosario Moselli,si è tenuta comunque regolarmente,con il dominio incontrastato fin dalla prima manche di  Salvatore Pagano.
Pagano che come molti ricordano è stata una promessa dell'automobilismo campano alla fine degli anni '90,alla ribalta della cronaca sportiva nazionale per gli innumerevoli successi prima nel monomarca Cinquecento e poi con le Saxo e le Renault Megane e Clio cup,vincendo nei più grandi circuiti italiani.
Il pilota sangiuseppese,da qualche gara ha rispolverato guanti e casco per ritornare agli slalom,al volante di una Clio di gruppo GTI,elaborata sulla base proprio della sua vecchia Megane.
Pagano già alla prima manche, ha staccato uno strabiliante 169.69 , seguito a debita distanza dal bravissimo Luigi Padovano(177.69) su R5gtt e le "Sport" di Castellano (177.83) e Vinaccia (178.19).
Nella seconda manche di gara lo stesso identico copione,pioggia torrenziale e Pagano ancora sù senza rivali con 167.03 , davanti ad un velocissimo "Giallone"-Padovano (171,01) e Vinaccia (171,24) comunque sempre lì con l'Osella-Alfa nonostante le impervie condizioni.
Nell'ultima manche in programma Salvatore Pagano sempre più veloce e spettacolare sul viscido tracciato,abbassa ancora il suo crono migliore,con un incredibile 164.59.
Vittoria di prestigio quindi per Pagano che respinge il "colpo di coda" finale di un Vinaccia strepitoso che issa la sua potente Osella-Alfa Romeo a trazione posteriore sin sul secondo gradino del podio.Terzo assoluto Luigi Padovano (167,77) che precede le due Radical dell'Autosport Sorrento di Aldo Esposito (170,49) e Salvatore Castellano (171,72) comunque velocissimo sul prototipo inglese.Sesto nella generale il simpatico D'Amaro (171,93) su Clio Renault.Settimo ancora un driver locale,Ferdinando Terminiello (172,52) su Peugeot 106.Ottavo chiude il giovane santagatese Staiano Mario (173,65),mentre nono assoluto è il sempre bravo Di Luccio(173,55).Chiude la top-teen il pilota della Due Costiere Racing Pollio (177.97) .

LE CLASSI :
-In N2 e in Gruppo N,l'avellinese Di Luccio (173,75) precede i locali Di Leva e De Gregorio-"gigante".
-Tra la piccole A1 la spunta il "localissimo" e veloce Venanzio Salvatore (192.54) su Seicento.
-In classe A2 e Gruppo A,leadership  di Ferdinando Terminiello (173,55)
-Gruppo Minicar ed M7 al mitico Tonino De Gregorio (200,31) che sfoggia la sua nuova livrea.
-Successi solitari di De Gregorio Giovanni (194,81)-Peugeot 106 e in S3 per Ruotolo (194,04) su A112 del Dragon's team di Melfi.
-La S4 al casertano Gargiulo Michele(197,60) ,sempre redditizio con la vecchia 205 rallye che precede Casabona e la new entry Esposito.
-Classe S5 alla veloce Peugeot 106 curata dalla Paolillo Racing di Nello Staiano (179,88)
-Vittoria di Gruppo e tra le Renault 5 di S7 per Padovano (167,77) su Pollio e Mastromano
-In GTI1 vince Prisco Alberto (184,71),in GTI2 Russo Luigi con la piccola Vw Lupo (203,61)
-Gruppo GTI e classe GTI 3 al mattatore della giornata Salvatore Pagano (164,59) davanti a D'Amaro e Staiano
-Classe P1 alla A112 di Amendola (193,97)
-Successo in P2 e nel raggruppamento prototipi di Sebastiano Castellano(179,45) su 600-suzuki purtroppo penalizzato dalla pioggia,secondo di classe Giovanni Cuomo con la "neonata" Y10-suzuki,terza la C2 di Mario Castellano.
-tra le SPS un plauso và al sempre impeccabile La Via,purtroppo "trasparente" sulla Radical PR06.
Vittoria di Gruppo quindi a Luigi Vinaccia (167,59) ,seguono le Radical di Esposito e Castellano.


Passa così in archivio il quinto Slalom Sorrento-S.Agata con la splendida vittoria di Pagano,condito come sempre dalla calorosa presenza dell'appassionato pubblico locale nonostante le condizioni meteo.
Suggestivo al termine della manifestazione,il ricordo di Franco Mastellone,preparatore storico venuto a mancare alle corse e allo sport dove resterà comunque indelebile il suo ricordo.Il Memorial per la cronaca và all'Autosport Sorrento Technology nella speciale classifica-preparatori stilata a fine gara.

Antonio  Dell'Amura

Altri Articoli per: Altri Paesi
Flauto dolce Soprano Yamaha YRS23
Spilla abete Baguette
Bustina carillon ghirlanda
Ray Ban 3025

Iscriviti alla Nostra Mailing List