Amadeus Strumenti Musicali Corso Italia 385 Piano di Sorrento
Breaking News

Sorrentoedintorni.it News, Messaggi, Mercatino. Il sito Comunity degli abitanti della penisola Sorrentina

Calcio: Marcianise-Sorrento 1-0

Articolo  Sorrento
Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article
Scritto da: Antonio Abbate Paese: Sorrento

Calcio: Marcianise-Sorrento 1-0

A Marcianise, il Sorrento esce sconfitto ma a testa. Marcianise-Sorrento 1-0 MARCIANISE (4-3-3): Palmiero; Viglione (74’ Mendes), Campanella, Giordani, Di Ronza; Partipilo, Visone (66’ Sparaco), D’Anna; Carotenuto, Iadaresta, Conte (54’ Allegretta P.). A disposizione: Rossetti, Cavallini, Cerqua, Colella, Picozzi. Allenatore: Sanchez Sorrento (4-4-2): Lombardo; Volpe (46’ Ferraro), Garbini, Frison, Visciano; Pasini (76’ Esposito), Iuliano, Alison, Pugliese (60’ Maio); Caraccio, Vitale. A disposizione: Perrino, Di Somma, Gabbiano, Romano. Allenatore: Sosa. Arbitro: Achille Simiele di Albano Laziale. Assistenti: Burgi e Campanella. Rete. 27’ Iadaresta (M). Ammoniti: Giordani, Carotenuto, Iuliano, Vitale.

 

Il Sorrento di Roberto Sosa torna a mani vuote dalla trasferta di Marcianise dove ha avuto inizio il torneo di serie D 2014-15. A punirlo una rete di Iadaresta propiziata da un errato disimpegno, l’unico in tutti i 90 minuti, del difensore rossonero Marco Frison, che per il resto dell’incontro ha puntualmente vinto tutti i duelli con gli avanti gialloverdi risultando uno dei migliori insieme al compagno di reparto Garbini e al giovane Ferraro entrato nella ripresa in sostituzione di un evanescente Volpe. C’è da dire subito che se il Sorrento fosse riuscito a pareggiare non avrebbe rubato niente a nessuno. Purtroppo però gli avanti rossoneri non sono riusciti a concretizzare nessuna delle azioni da rete che hanno avuto a disposizione. La scarsa vena sotto rete fin qui dimostrata dagli avanti rossoneri è senza alcun dubbio la pecca maggiore dell’undici allenato da Roberto Sosa. Prima di descrivere le azioni salienti dell’incontro è bene far presente che quella di oggi, per i rossoneri, è stata la prima uscita dell’annata su un campo in erba naturale. Nei primi minuti di gioco si è notato un certo disagio sui rimbalzi, che è andato via via attenuandosi con il passare dei minuti. Il Marcianise ha approfittato del disagio dei rossoneri portandosi subito in avanti. La prima occasione per i padroni di casa si è avuta all’ottavo minuto quando Iadaresta è riuscito a colpire di testa su un cross dalla sinistra di Carotenuto ma ha mancato la porta. Il Sorrento rispondeva due minuti dopo con una azione solitaria di Pasini che giunto ai 25 metri tirava debolmente consegnando il pallone a Palmiero. Al 16’ ancora Iadaresta con un colpo di testa impegnava Lombardo che salvava in angolo. L’attaccante gialloverde però era in fuori gioco e si riprendeva con una punizione per il Sorrento. Sul prosieguo dell’azione Frison batteva in profondità innescando il contropiede di Caraccio preceduto di un soffio dall’uscita di Palmiero. Al 24’ grandissima occasione per il Sorrento con Pasini che si invola tutto solo verso la porta avversaria e giunto al limite dell’area invece di tirare, passa a Vitale, preceduto dal recupero di Giordani. Al 27’ Marcianise in vantaggio. Errato disimpegno di Frison che regala il pallone a Iadaresta. L’attaccante gialloverde è lesto a battere a rete, Lombardo ci arriva a devia il pallone con la punta delle dita mandandolo a sbattere sull’interno del palo e da lì in rete. Al 29’ altra occasione per il Marcianise. Visone batte a rete da oltre 30 metri colpendo la parte superiore della traversa. Da qui in poi il pallino passa nelle mani dei rossoneri che però come già anticipato non riescono a concretizzare la mole di gioco prodotta. La prima occasione per riportarsi in parità arriva allo scadere del tempo con un calcio di punizione dal limite di Vitale bloccato da Palmieri. Il secondo tempo è quasi tutto di marca rossonera. Al 48’ tiro da 30 metri di Alison alto sulla traversa. Al 51’ slalom di Iuliano che giunto al limite smista a Pasini che tira prontamente ma non riesce ad inquadrare la porta. A 56’ altra conclusione di Pasini smorzata da un difensore che facilita l’intervento in tuffo di Palmieri. Un minuto dopo si rivede in avanti il Marcianise. Tiro da fuori di Visone. Lombardo respinge. Allegretta ribadisce in rete ma l’arbitro annulla per posizione di fuori gioco. Al 59’ assist di Alison per Caraccio che dribbla un difensore e batte a rete. Palmiero salva la propria porta deviando oltre il fondo. Nell’ultima mezzora succede poco o niente. I fuochi si ravvivano solo nel finale quando all’87’ Mendes lambisce il palo esterno della porta sorrentina con un tiro da20 metri. Un minuto dopo occasioni sima per il Sorrento. Assist di Caraccio per il giovane Ferraro che batte a rete mirando all’angolino basso. Palmiero si distende alla sua sinistra e devia il pallone che finisce prima sul palo e da qui in angolo. Sull’azione d’angolo tiro da sotto misura di Roberto Esposito murato da un difensore gialloverde. Il Sorrento esce sconfitto ma a testa alta e dopo il fischio finale i giocatori rossoneri vanno sotto al settore ospiti a salutare i circa sessanta tifosi giunti dalla costiera, tra cui spiccava come sempre la gradita presenza di Don Pasquale Ercolano.

Altri Articoli per: Sorrento
ROSA E VINO...
Pupazzo di neve carillon
Raccolta Spartiti Vasco Rossi
DODI BATTAGLIA  GRANDI MUSICISTI ITALIANI CON CD

Iscriviti alla Nostra Mailing List