Amadeus Strumenti Musicali Corso Italia 385 Piano di Sorrento
Breaking News

Sorrentoedintorni.it News, Messaggi, Mercatino. Il sito Comunity degli abitanti della penisola Sorrentina

Trofeo AGA al Vico per miglior differenza reti

Articolo  Sorrento
Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article
Scritto da: Antonio Abbate Paese: Sorrento

Trofeo AGA al Vico per miglior differenza reti

Oggi pomeriggio, allo Stadio Comunale di Massaquano (Vico Equense) si è disputato il Trofeo AGA triangolare in tre tempi da 45 minuti tra Sorrento (Serie D), Real Vico Equense (Eccellenza) e San Vito Positano (Promozione). Nel primo incontro si sono affrontati Sorrento e San Vito Positano. I rossoneri sono scesi in campo con l’undici titolare composto da: Lombardo; Ferrara, Ferraro, Ciampi, Esposito; Viscido, D’Ambrosio; Viscovo, Pignatta, Polichetti; Majella. Ciampi però si infortunava dopo pochi minuti e veniva sostituito da Di Somma. Sorrento in vantaggio al 15’ con una spettacolare rovesciata di Polichetti. Nemmeno il tempo di mettere la palla al centro ed il Positano pareggiava con Risi, che approfittava di una indecisione della difesa rossonera e batteva Lombardo con un tiro dal limite. Al 23’ il Positano passava inaspettatamente in vantaggio con una rete di Cifani. Subita la rete il Sorrento cercava quanto meno di riacciuffare il pareggio ma non riusciva nell’intento. Il primo mini incontro si chiudeva con la vittoria del Positano per 2-1. Nel secondo incontro si affrontavano il Sorrento e il Real Vico Equense. Sosa dava spazio ai rincalzi, schierando la seguente formazione: Di Costanzo, D’Amato, Quinci, Di Somma, Caldore; Lettieri, Veniero; Simeri, Schiavone, Elefante; Carpenito. I giovani rossoneri passavano in vantaggio al primo affondo con Quinci che insaccava da pochi passi su azione susseguente a calcio d’angolo. Come nel primo incontro il vantaggio durava solo pochi minuti. Il Vico pareggiava al 9’ con Albanese su calcio di punizione dal limite deviato da un giocatore in barriera che spiazzava Di Costanzo (oggi all’esordio in maglia rossonera). Dopo aver ottenuto il pareggio i padroni di casa continuavano ad attaccare ma il Sorrento si difendeva ordinatamente e si rendeva pericolosa con un azione coast to coast di Elefante che andava al tiro impegnando seriamente Pastena. Subito dopo Elefante era sostituito da Liguori. Al 27’ era proprio Liguori ad andare a bersaglio, su assist di Simeri, con un diagonale dal limite che si insaccava dopo aver colpito il palo interno alla sinistra di Pastena. Il Vico cercava di reagire, ma le occasioni migliori erano ancora del Sorrento e Pastena veniva impegnato prima da Veniero (36’) con un forte tiro dalla distanza, e poi da Simeri (42’) su calcio di punizione dal limite. Il Sorrento si aggiudicava così il secondo mini incontro. Nel terzo si affrontavano San Vito Positano e Real Vico Equense. Il Positano passava in vantaggio al 2’ ma poi veniva surclassato dal Vico che si imponeva per 4-1 aggiudicandosi anche il trofeo AGA per la miglior differenza reti (+2). Secondo il Sorrento (differenza reti = 0). Terzo il San Vito Positano (-2). Il tecnico del Sorrento, Roberto Sosa, è stato premiato dal Real Vico Equense con una targa a ricordo dei suoi anni con la maglia del Napoli. Non utilizzati da Sosa, gli infortunati Lalli e Gabbaiano e il convalescente Pasini. Presenti in tribuna, nonostante il gelo polare, una trentina di ultras del Sorrento, giunti a Massaquano con i motorini che hanno incitato la squadra per tutta la durata della manifestazione.

Altri Articoli per: Sorrento
FIORI......E FERRARI...
Orologio hello kitty
Pino Daniele Antologia
Alviero Martini 139

Iscriviti alla Nostra Mailing List