Amadeus Strumenti Musicali Corso Italia 385 Piano di Sorrento
Breaking News

Sorrentoedintorni.it News, Messaggi, Mercatino. Il sito Comunity degli abitanti della penisola Sorrentina

Vico Equense: l'hotel Moiano sara' diviso in appartamenti

Articolo  Vico Equense
Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article
Scritto da: Ilenia De Rosa IL MATTINO Paese: Vico Equense

Vico Equense: l'hotel Moiano sara' diviso in appartamenti

Per più di 30 anni ha accolto turisti e amanti della montagna, da 15 anni ha chiuso i battenti, oggi cambia destinazione d’uso. E’ la storia dell’hotel Moiano, albergo sito in via Nuova Faito, nel cuore del gigante verde della penisola sorrentina. La Regione Campania ha già rimosso il vincolo: l’edificio potrà diventare sede di appartamenti privati. Il progetto di restyling tra pochi giorni passerà al vaglio della commissione edilizia del Comune di Vico Equense. Il documento non prevede stravolgimenti, soltanto una serie di lavori necessari a rendere abitabili 13 unità immobiliari. Alla ristrutturazione interna seguiranno alcuni cambiamenti della facciata esterna: la trasformazione di finestre in porte d’ingresso, la realizzazione di un muro di contenimento lato monte. Proprietaria dell’immobile è la famiglia del sindaco Gennaro Cinque. Usufruttuaria della struttura, infatti, è Bianca Somma, suocera del primo cittadino; titolari della nuda proprietà i figli della donna, tra cui la moglie del sindaco. L’edificio è costituito da un seminterrato, piano terra, primo e secondo piano, un tempo destinati ad attività ricettiva. Nel 2011 la famiglia ha dichiarato «la non convenienza economico-produttiva nella gestione della struttura ricettiva che, peraltro, fin dal 2000 non è proseguita». Alcuni nuclei familiari abitano già da tempo nell’edificio. Nel 2012, durante un sopralluogo, i tecnici del Comune hanno verbalizzato che «alcune camere al secondo livello sono utilizzate da alcuni proprietari», sottolineando, allo stesso tempo l’assenza di «modifiche nella suddivisione dei vani», a testimonianza di un utilizzo momentaneamente diverso della struttura. Un cambiamento che tra non molto diventerà permanente. Ultimo step della procedura per il cambio di destinazione d’uso è l’ok da parte della commissione edilizia.

 

Fonte:Ilenia De Rosa IL MATTINO

Altri Articoli per: Vico Equense
Angioletti su nuvola Morena porcellana
Cuffia professionale
CHITARRA CLASSICA COLORATA
Orologio hello kitty

Iscriviti alla Nostra Mailing List