Amadeus Strumenti Musicali Corso Italia 385 Piano di Sorrento
Breaking News

Sorrentoedintorni.it News, Messaggi, Mercatino. Il sito Comunity degli abitanti della penisola Sorrentina

Calcio: Sorrento-Leonfortese 1-0

Articolo  Sorrento
Line Spacing+- AFont Size+- Print This Article
Scritto da: Antonio Abbate Paese: Sorrento

Calcio: Sorrento-Leonfortese 1-0

Sorrento (4-1-4-1): Lombardo; Caldore, Noto, Di Somma (59’ Ferraro), Raimondo (81’ Ciampi); Della Ventura; Esposito (68’ Lettieri) , D’Ambrosio, Viscido, Schiavone; Majella. A disposizione: Di Costanzo, Avagliano, Polichetti, Elefante, Bruno, Pignatta. Allenatore: Chiancone.

Leonfortese (5-4-1): Pentimone; Castro, Monforte, Calabrese, Fecarotta, Bonaventura; Liuzzo Scorpo (59’ Floridia), Di Peri (77’ Montalbano), Candiano, Guerreri; Franzese.  A disposizione: Barone, Inveninato, Di Pasqua A., Ilardo, Maria, Russo, Di Pasqua D., Allenatore: Mirarchi.

Arbitro: Lillo Vitantonio di Brindisi. Assistenti: Pellegrini e Di Tondo di Barletta.

Rete: 6’ Majella (S)

Ammoniti: Della Ventura, Viscido, Guerreri, Calabrese, Di Peri. Espulso: 79’ Della Ventura per doppia ammonizione.  
 

Porta ben il primo incontro interno del Sorrento lontano dal Campo Italia. Grazie ad una rete di testa di Nunzio Majella, la squadra di Chiancone batte per 1-0 la Leonfortese, e conquista tre punti importantissimi che gli permettono di mettersi alle spalle sei squadre uscendo dalla zona playout. La rete decisiva è stata realizzata dopo appena 6 minuti di gioco. Pochi secondi prima i rossoneri avevano già sfiorato il vantaggio con Roberto Esposito che incuneatosi nella folta difesa ospite grazie ad un passaggio filtrante di Majella si era visto deviare in angolo da Pentimone la conclusione a botta sicura. Sull’angolo battuto da Schiavone il pallone giungeva a Majella, appostato sul secondo palo libero da marcature, che non aveva difficoltà a metterla in rete con un colpo di testa.
Da questo momento in poi l’incontro cambiava. La Leonfortese si vedeva costretta ad attaccare ed il Sorrento arretrava a difesa del vantaggio cercando di colpire in contropiede. Al 14’, su un rinvio di Lombardo, Majella veniva aveva una buona occasione per raddoppiare ma era anticipato al momento del tiro dal rientrante Calabrese. Al 21’ su un'altra azione in contropiede Raimondo si portava sul fondo e crossava in mezzo. Un difensore respingeva corto sui piedi di Schiavone che batteva di prima intenzione verso la porta avversaria mancando il  bersaglio. Poi però usciva fuori la Leonfortese che andava vicino al pareggio in due occasioni. Al 26’ con una punizione dai 30 metri di Monforte che sverniciava la parte alta della traversa. Al 33’ con un colpo di testa di Franzese su cross da calcio d’angolo che si infrangeva sulla traversa. Nel finale di tempo il Sorrento aveva altre due buone occasioni. Al 40’ su angolo di Schiavone irrompe Di Somma e calcia oltre la traversa. Al 44’ cross di Raimondo da sinistra e colpo di testa di Majella che si spegne tra le mani di Pentimone.
Ad inizio ripresa su un altro angolo battuto da Schiavone, Majella e Di Somma si ritrovavano il pallone tra i piedi ma non riuscivano a concludere. Col passare dei minuti il Sorrento arretrava il baricentro pensando principalmente a difendere il prezioso vantaggio, rischiando qualcosa. Al 57’ azione solitaria di Bonaventura che superava tre sorrentini e giunto al limite lasciava partite un tiro respinto da Lombardo. Al 69’ su azione d’angolo per i siciliani, colpo di testa di Guerreri di poco alto. Al 76’ l’arbitro regalava una punizione dal limite alla Leonfortese. Calciava Candiano colpendo in pieno la traversa. Tre minuti dopo Della Ventura beccava il secondo giallo e si faceva espellere. L’ultimo quarto d’ora (compresi i 5 di recupero) era una vera sofferenza, ma alla fine i rossoneri riuscivano a conquistare i tre punti.

Altri Articoli per: Sorrento
Pallina renna Sorrento 2010
BOUQUET CAPRI
composizione mixed colours
Alviero Martini 139

Iscriviti alla Nostra Mailing List